iscrizionenewslettergif
Esteri

Bimba “scandinava” nel campo nomadi: rapimento?

Di Redazione18 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La piccola di 4 anni trovata in Grecia. Il test del dna dice i genitori non sono zingari. Due arrestati

ATENE, Grecia — Le autorità greche stanno indagando su un presunto rapimento di bambini da parte di rom. A fare scattare le indagini il ritrovamento di una bimba dai tratti decisamente scandinavi, in un campo nomadi vicino a Farsala, nel centro del paese.

La bimba, di circa quattro anni, è biondissima e ha occhi chiari. Insomma con i tratti somatici tipici dell’etnia rom non ha nulla a che vedere. Per questo le autorità hanno ordinato il test del dna sui presunti genitori. E l’esito è stato negativo.

Atene ha lanciato un appello in Europa per trovare chi sia realmente la bambina. I due finti genitori sono un 39enne e una donna 40enne. Lo danno aveva con sé documenti che consentono di attraversare le frontiere secondo i quali avrebbe partorito 6 bambini in meno di dieci mesi. I due genitori sono stati arrestati con l’accusa di rapimento.

Fra le scuse accampate, quella di aver trovato la bimba avvolta in un lenzuolo. Che il padre della bimba era straniero e che degli estranei l’avevano data loro in affido. I due hanno anche dichiarato di aver 14 figli. Di questi, tre minori sono stati trovati nel campo nomadi. Anche su di loro verrà effettuato il test del dna.

L’operazione era scattata per cercare armi e droga, che sono stati sequestrati. Ma gli agenti non hanno potuto dare a meno di notare la piccola bionda presente in quel campo.

Una prima richiesta d’assistenza è stata inoltrata all’Interpol.

Vendono la figlioletta per un iPhone: arrestati

La polizia cinesePECHINO, Cina -- L'accusa è delle peggiori: traffico di esseri umani. Ed è ancor più ...

Aereo da turismo precipita: morti 11 paracadutisti

I rottami dell'aereo precipitato in BelgioNAMUR, Belgio -- Sono undici le persone morte in un incidente aereo avvenuto ieri in ...