iscrizionenewslettergif
Cristian Invernizzi

Troppo cose nel decreto femminicidio

Di Cristian Invernizzi17 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il decreto sul femminicidio è troppo eterogeneo per essere considerato accettabile: non si può strumentalizzare un tema importante e delicato, come quello del femminicidio, per introdurre una nuova tipologia di permesso di soggiorno. Per non parlare dell’ abolizione delle provincie, argomento finito inspiegabilmente nel testo.

Nonostante il nostro impegno a migliorare il provvedimento con emendamenti di assoluto buonsenso, rimasti del tutto inascoltati, il risultato è superficiale e del tutto inadeguato.

Siamo costretti a fare i conti con l’ennesima legge bandiera, di nessuna utilità concreta per i cittadini.

Cristian Invernizzi

Servirebbe una “rivoluzione”

“Per l’Italia servirebbe una rivoluzione”. Lo sostiene il deputato bergamasco della Lega Nord Cristian Invernizzi ...

Stop immigrazione selvaggia

La chiusura e la riduzione di capienza dei centri di identificazione ed espulsione, abbinata al ...