iscrizionenewslettergif
Sport

Mondiali, Italia non testa di serie. Prandelli: no problem

Di Redazione17 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mondiali, Italia non testa di serie. Prandelli: no problem
Prandelli e Balotelli

ROMA — L’Italia non è fra le teste di serie del prossimo Mondiale di calcio che si terrà in Brasile nel 2014. Lo ha deciso ieri il complicato meccanismo della Fifa.

La qual cosa non sembra preoccupare il commissario tecnico della nazionale azzurra Cesare Prandelli: “E’ soprattutto una questione di prestigio – dice – Non mi spaventa il rischio di trovare subito Brasile o Spagna, guardate come è andata all’Europeo. E’ quasi meglio così. Vogliamo sempre sognare in grande, preferisco partire con umiltà e concentrazione”.

Intanto, Prandelli preferisce concentrarsi sul centravanti azzurro Mario Balotelli: “Ha vissuto giorni di palpabile disagio, dobbiamo stringerci ancora di più attorno a lui e con lui”, spiega il ct.

“Ribadisco, non mi piacciono le crociate. Abbiamo capito tutti che è imprescindibile, se vogliamo andare oltre i nostri limiti. Deve essere integrato ancora di più”.

Agnelli irride l’Inter: capitale dell’Indonesia? Jakartone

Andrea AgnelliTORINO -- Una battuta su Facebook destinata ad alimentare rivalità e ulteriori sfottò. E' quella ...

MotoGp: Lorenzo in testa nelle libere in Australia

Jorge LorenzoPHILLIP ISLAND, Australia -- Lo spagnolo Jorge Lorenzo su Yamaha ha fatto registrare il miglior ...