iscrizionenewslettergif
Bergamo

Finanziaria, per Bergamo 4 milioni in arrivo

Di Redazione17 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Finanziaria, per Bergamo 4 milioni in arrivo
Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo

BERGAMO — L’allentamento delle rigide regole del Patto di stabilità deciso dal governo Letta potrebbe consentire a Bergamo di utilizzare quattro dei cento milioni di euro bergamaschi finora vincolati nella Tesoreria nazionale di Roma. Lo si apprende da fonti di Palafrizzoni.

Bergamo è la città virtuose che, pur a fatica, non ha mai “sforato” gli strettissimi vincoli del Patto di stabilità, a differenza di altre città italiane, capitale compresa, a cui sono arrivati denari a pioggia per coprire montagne di debiti. Eppure i soldi bergamaschi restano vincolati a Roma.

La nuova Legge di stabilità approvata al Consiglio dei ministri consentirà investimenti in conto capitale, ovvero lavori e opere pubbliche e svincolerà 500 milioni per pagare i debiti che la pubblica amministrazione ha con le imprese. Più altri 500 milioni svincolati per pagare i debiti arretrati alle imprese.

Ciò, per il Comune di Bergamo, significherebbe lo sblocco di 4 milioni. Ne restano ancora bloccati 96.

Orti botanici: a Bergamo convegno sul futuro

I celebri Kew GardensBERGAMO -- Due appuntamenti per discutere del futuro degli orti botanici in Italia e nel ...

Venerdì sciopero: possibili disagi in ospedale

Possibili disagi ai servizi secondari venerdì in ospedaleBERGAMO -- Possibili disagi venerdì 18 ottobre nei servizi secondari dell'ospedale di Bergamo a causa ...