iscrizionenewslettergif
Italia

Cancro: via libera del tribunale al metodo Di Bella

Di Redazione17 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cancro: via libera del tribunale al metodo Di Bella
Luigi Di Bella, inventore del metodo di cura del cancro

BRINDISI — Torna alla ribalta delle cronache la “terapia Di Bella”, il metodo per la cura del cancro che finì su tutti i giornali del mondo verso la fine degli anni Novanta, per le sue presunte proprietà miracolose poi affossate dalla scienza ufficiale.

Ebbene, il tribunale di Brindisi ha autorizzato la somministrazione gratuita a carico dell’Asl locale del multi trattamento Di Bella.

Torna di attualità dunque la famosa cura contro i tumori, sulla scia dei precedenti giurisprudenziali. Fu l’allora pretore di Maglie Carlo Madaro ad autorizzarne la fruibilità, lanciando una vera e propria battaglia contro le autorità politiche dell’epoca, in particolare l’allora Ministro della Salute, Rosi Bindi, che aveva negato la possibilità di cura a carico del Servizio sanitario nazionale.

Il giudice del lavoro, nel caso specifico dei giorni nostri, ha ritenuto preminente l’articolo 32 della Costituzione in materia di diritto alla salute e consentito di porre a carico del Servizio sanitario nazionale “l’onere economico necessario a permettere la somministrazione di farmaci destinati al trattamento delle situazioni patologiche di urgenza, delle malattie ad alto rischio, delle gravi condizioni o sindromi morbose che esigono terapie di lunga durat, nonché alle cure necessarie per assicurare la sopravvivenza nelle malttie croniche e che si dimostrino indispensabili e insostituibili”.

Il giudice ha così accolto il ricorso d’urgenza di un’ammalata di un grave forma di tumore al cervello non operabile e ha riconosciuto che “anche al di là della sperimentazione del protocollo MDB, nel caso di specie, ed in assenza di spiegazioni alternative, l’unica cura attualmente efficace sulla ricorrente comporta il ricorso ai farmaci previsti dal predetto protocollo MDB”.

Picchia bimbo di 3 mesi in ospedale: padre arrestato

La poliziaMONZA -- E' stato colto il flagranza di reato mentre picchiava il suo bambino di ...

Uccisa a colpi di forbice: indagato vicino di casa

Le indagini dei carabinieriGENOVA -- La Procura di Genova ha messo sotto indagine un vicino di casa di ...