iscrizionenewslettergif
Italia

Anna Maria Franzoni lavora fuori dal carcere

Di Redazione10 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Anna Maria Franzoni lavora fuori dal carcere
Anna Maria Franzoni

BOLOGNA — Le è stato concesso di uscire dal carcere. Anna Maria Franzoni, la madre di Cogne condannata a 16 anni di reclusione per il delitto del figlio Samuele Lorenzi, avvenuto la mattina del 30 gennaio 2002 a Cogne, è stata ammessa al lavoro esterno dal penitenziario di Bologna.

A quanto si apprende, Anna Maria Franzoni è stata ammessa al lavoro esterno (disciplinato dall’articolo 21 dell’ordinamento penitenziario) da lunedì scorso, per recarsi a lavorare ogni mattina in una cooperativa del bolognese. La donna può dunque uscire dalla struttura della Dozza la mattina, per farvi rientro la sera.

La Franzoni si trova in carcere dal 22 maggio 2008, giorno in cui la Cassazione ha confermato l’esito della sentenza d’appello.

La cooperativa sociale dove lavora è la “Siamo qua”, che da diversi anni ha avviato il progetto “Gomito a gomito'”, un laboratorio di sartoria aperto nella sezione femminile del carcere bolognese. Produce oggetti di abbigliamento, in particolare borse.

Sequestrata villa Wanda: indagato Licio Gelli

Licio GelliAREZZO -- La Guardia di finanza ha messo sotto sequestro questa mattina all'alba la villa ...

Meredith: dna su un coltello di Sollecito

Raffaele SollecitoFIRENZE -- I carabinieri del Raggruppamento investigativo scientifico (Ris) di Roma hanno iniziato l'analisi di ...