iscrizionenewslettergif
Università

Giornata di studi sulle emozioni

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giornata di studi sulle emozioni
Aristotele

La scuola di Dottorato in culture umanistiche e visive organizza per mercoledi 9 ottobre una giornata di studi dal titolo: “Emotions: transdisciplinary perspectives, cognitive and aesthetic implications”.

La giornata si aprira’ alle ore 10 nella sede di Via Donizetti (Sala riunioni) con i saluti di benvenuto e gli interventi, dalle ore 10,15 alle ore 12,30, di Lyytikainen (Helsinki), Berensmeyer (Giessen) e Bonadei (Bergamo). Seguirà una discussione fino alle ore 13. Il convegno riprenderà nel pomeriggio, alle ore 15, con gli interventi di Reyner (Montpellier III) e Locatelli (Bergamo), referente scientifico dell’evento e della scuola tutta. La giornata di studio, che si inserisce nell’attività didattica e di ricerca della Scuola Dottorato in Culture Umanistiche e Visive (Dottorato di Letterature Euro-Americane e Dottorato di Teoria e Analisi del Testo), intende appunto offrire una occasione di riflessione e di dibattito sulle tesi più recenti riguardanti le emozioni in ambito cognitivista, etico ed estetico.

I rapporti fra le emozioni e varie forme di rappresentazione (letteratura, arti visive, musica) sono al centro di recenti studi soprattutto nell’ambito della filosofia e delle scienze cognitive. Studiosi di diverse discipline e di diverso orientamento ci consentono di rivisitare le tesi classiche di Aristotele e quelle degli Stoici sulle emozioni, cogliendone ed attualizzandone le valenze etiche ed epistemologiche. In particolare, mentre si affievolisce un’idea delle emozioni come forze incontrollabili cui l’individuo soggiace o che difficilmente può padroneggiare, si va affermando l’idea che le emozioni vadano viste come risposte intelligenti (e cognitivamente valutative) alla varietà di situazioni di cui il soggetto fa continuamente esperienza nel quotidiano, reale e finzionale. A questo proposito la letteratura diviene un prezioso terreno di indagine, sia sulla rappresentazione delle emozioni, sia sulla capacità di suscitarle, e accanto alla filosofia diviene uno strumento per comprenderle sempre meglio all’interno di culture ed epoche diverse.

Convegno sul praticantato negli studi professionali

La sede universitaria di CanianaBERGAMO -- Strumento fondamentale per un neolaureato che voglia dare seguito al percorso iniziato durante ...

Carrozza: danno enorme da blocco turnover

Il ministro CarrozzaIl blocco del turnover ha creato danni enormi. Questo, in sintesi, il pensiero del ministro dell'Istruzione, ...