iscrizionenewslettergif
Esteri

Obama: l’Iran è a un anno dalla bomba atomica

Di Redazione5 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il presidente spinge per la via diplomatica. Gli Stati Uniti vigileranno su eventuali accordi

Obama: l’Iran è a un anno dalla bomba atomica
Barack Obama

WASHINGTON, Usa — “L’Iran è a un anno dalla costruzione della sua prima bomba atomica”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in un’intervista rilasciata all’Associated Press. Secondo il presidente, che ovviamente dispone di tutte le agenzie d’intelligence necessarie per verificare la bontà e la veridicità di simili informazioni, “l’Iran è ancora a un anno o più di distanza dall’essere in grado di produrre armi nucleari”.

Netanyahu con il celebre cartello esposto alle Nazioni Unite

Netanyahu con il celebre cartello esposto alle Nazioni Unite

“Il mondo – afferma Obama – deve testare se il presidente dell’Iran, Hassan Rouhani, è serio nel perseguire una soluzione diplomatica sul nucleare. Gli Stati Uniti si assicureranno – mette in evidenza Obama – che possa essere verificato qualsiasi accordo”.

Nel febbraio scorso era trapelata la notizia che l’Iran aveva installato 180 centrifughe nucleari di nuova generazione per il trattamento dell’uranio arricchito. L’Agenzia per il controllo dell’energia atomica dell’Onu (Aiea) lo ha verificato direttamente, ispezionando l’impianto nucleare iraniano di Natanz.

Mentre Obama preme per la via diplomatica, Israele non ha mai nascosto di propendere per la via militare. Secondo informazioni del Mossad, il servizio segreto israeliano, l’Iran sarebbe ben più vicino alla costruzione dell’atomica di quanto ipotizzato.

Tanto che nello scorso febbraio, dinanzi alle Nazioni Unite, il premier israeliano Benyamin Netanyauh aveva mostrato un celebre cartello spiegando che “l’Iran si è avvicinato ulteriormente alla cosiddetta ‘linea rossa’, il punto di non ritorno verso la realizzazione di un’arma nucleare, anche se non l’ha ancora superata”.

“Gli iraniani sono più vicini alla linea rossa. Non l’hanno superata, ma hanno ridotto il tempo che occorrerà loro per farlo”, ha avvertito Netanyahu.

Assalta Casa Bianca e Congresso: donna uccisa

Una delle auto danneggiate nell'inseguimentoWASHINGTON, Usa -- Prima ha cercato di scavalcare il cancello della Casa Bianca. Poi, inseguita ...

Scontro in mare: 3 dispersi

I soccorsi in mareL'AIA, Paesi Bassi -- Incidente la scorsa notte nelle gelide acque del Mare del Nord. ...