iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi, oggi in giunta il voto sulla decadenza

Di Redazione4 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il voto in serata. La giunta voterà sì alla decadenza. Poi la passa passerà all'aula del Senato

Berlusconi, oggi in giunta il voto sulla decadenza
Silvio Berlusconi

ROMA — A meno di colpi di scena dell’ultima ora, che paiono improbabili nonostante in questi giorni ce ne siano stati, questa sera la giunta per le elezioni del Senato voterà la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.

L’appuntamento è per questa mattina alla Sala Koch di palazzo Madama, dove alle 9.30 si apre l’udienza pubblica e in diretta streaming. La giunta è chiamata a deliberare una proposta – da girare poi all’Aula, cui spetta l’ultima parola – per definire una volta per tutte il “caso Berlusconi”, la controversa decadenza da senatore (del Molise) del leader Pdl per effetto della legge Severino a seguito della sua condanna a 4 anni per frode fiscale.

Il voto sulla “proposta-determinazione” dei 32 componenti, dovrebbe giungere in serata: sì alla decadenza del Cavaliere.

A fare gli onori di casa sarà il presidente della stessa Giunta, Dario Stefàno (Sel), che avrà anche il ruolo di relatore dopo la bocciatura a maggioranza da parte della Giunta (15 a 1), il 18 settembre scorso, della relazione di Andrea Augello (Pdl) che proponeva la convalida dell’elezione del Cavaliere.

Come previsto dal regolamento, il nuovo relatore è stato quindi scelto tra i componenti contrari alla proposta Augello: esclusi i pidiellini, si trattava di scegliere un senatore dei componenti targati Pd, M5S, Scelta civica, Misto o Sel.

Pdl, i dissidenti prendono tempo: nuovi gruppi? Vedremo

Enrico Letta e Angelino Alfano durante il voto al SenatoROMA -- Hanno detto di voler formare un nuovo gruppo al Senato, sotto il nome ...

La Lega: i morti di Lampedusa dovuti al buonismo

Il ministro Cécile Kyenge e il deputato leghista Gianluca PiniROMA -- Con l'arrivo della notizie da Lampedusa si è riacceso lo scontro fra il ...