iscrizionenewslettergif
Italia

Contrae l’epatite: risarcito con mezzo milione

Di Redazione2 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Contrae l’epatite: risarcito con mezzo milione
Una trasfusione di sangue

MILANO — Mezzo milione di euro. E’ questa la cifra con cui sarà risarcito dal ministero della Salute un paziente che ha denunciato di aver contratto l’epatite in occasione di una trasfusione all’ospedale Niguarda di Milano.

Lo ha deciso la decima sezione del tribunale civile di Milano che ha condannato il ministero a pagare 507mila euro più le spese legali.

Una battaglia, quella del paziente, lunga quasi 30 anni. E’ stato ancora una volta applicato il principio per cui per in contagi da sangue infetto la responsabilità è del ministero.

Secondo le stime, sarebbero almeno 7000 le persone ancora in attesa di risarcimento transattivo.

Giuliano Gemma muore in un incidente stradale

Giuliano GemmaROMA -- E' morto ieri sera a Roma Giuliano Gemma. Il celebre attore è rimasto ...

Scuote neonato e gli causa emorragia: padre indagato

Scuote il bimbo che piange: neonato graveTORINO -- Un neonato di due settimane è ricoverato in  gravi le condizioni all'ospedale infantile ...