iscrizionenewslettergif
Musica

Katy Perry: dopo il divorzio, volevo morire

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Katy Perry: dopo il divorzio, volevo morire
Katy Perry

Un demone da scacciare. Come in un esorcismo. Quel demone sono le ceneri del suo matrimonio con Russell Brand. Inutile dire che lei è Katy Perry.

Un’unione durata solo 14 mesi la cui fine viene raccontata in “Prism”, nuovo album della cantante che, intervistata da Billboard, rivela: “A un certo punto. Mi sono chiesta: voglio davvero soffrire? Dovrei continuare a vivere?”.

Una separazione arrivata come una doccia gelata, attraverso un sms inviato il 31 dicembre con la richiesta esplicita di divorzio. “Hai mandato un messaggio, hai cambiato idea come il vento” canta Katy in “Ghost”.

Emma: con Bocci è ancora amore

Emma e MarcoQuale crisi. Tra sms romantici e frasi di Paulo Coelho, la lovestory tra Emma Marrone ...

Ligabue: i miei pezzi in mondovisione

LigabueSi chiama "Mondovisione". Lo ha annunciato Ligabue stesso, dopo tanta attesa e suspense per i ...