iscrizionenewslettergif
Provincia

Omicidio Ruggeri: gli inquirenti indagano sui telefonini

Di Redazione30 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Al vaglio i tabulati telefonici. Caccia a uno smartphone scomparso che potrebbe contenere elementi

Omicidio Ruggeri: gli inquirenti indagano sui telefonini
Le indagini dei carabinieri

BERGAMO — Investigatori al lavoro per trovare il cellulare di Gian Mario Ruggeri, il fratello dell’ex presidente dell’Atalanta freddato sabato mattina a Castelli Calepio da due killer a bordo di una moto che gli hanno sparato quattro colpi di pistola, uno dei quali alla testa, come si trattasse di un’esecuzione.

Gli inquirenti stanno analizzando i tabulati telefonici per cercare di trovare uno smartphone che la vittima aveva acquistato di recente e che potrebbe contenere informazioni preziose per le indagini.

Addosso al corpo crivellato di colpi di Ruggeri, gli investigatori hanno trovato un primo telefonino di vecchia generazione: quello che la povera vittima era solita usare per le sue comunicazioni.

Ma i familiari hanno fatto notare che di recente il 44enne aveva acquistato anche un nuovo apparecchio di ultima generazione. Su quest’ultimo e il suo possibile contenuto si sta concentrando l’attenzione degli inquirenti.

Assassinato il fratello di Ivan Ruggeri

Ucciso il fratello dell'ex presidente RuggeriBERGAMO -- Lo hanno ucciso con diversi colpi di pistola, freddato da uno o più ...

Cade lungo il sentiero: 75enne salvato dal soccorso

Gli uomini del soccorso alpino in azioneSCHILPARIO -- E' caduto sul sentiero e ha riportato una frattura. Un escursionista di 75 ...