iscrizionenewslettergif
Bergamo

Yara, spunta la pista dello assassino di Lodi

Di Redazione27 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo sostiene il quotidiano "Il Giorno". Il modus operandi dello strangolatore simile a quello dell'omicida. Dna a confronto

Yara, spunta la pista dello assassino di Lodi
Il ritrovamento del corpo di Yara Gambirasio

BERGAMO — Secondo gli investigatori potrebbero esserci attinenze fra il caso di Andrea Pizzocolo, lo strangolatore di Lodi, e l’ipotetico assassino di Yara Gambirasio. Lo scrive il quotidiano “Il Giorno”.

Secondo quanto sostiene il giornale, il modus operandi del ragioniere – di giorno padre e marito e di notte regista e killer della prostituta 18enne Lavinia Simona Aiolaiei, uccisa in maniera brutale e filmata – potrebbe avere qualche similitudine con quanto accaduto alla piccola Yara.

In particolare, è stato il ritrovamento dei cadaveri, entrambi lasciati in un campo agricolo a far pensare gli investigatori.

Come scrive “Il Giorno”, ora si attendono i risultati del test del Dna che mette a confronto il codice genetico di Pizzocolo con quello trovato nei reperti della 16enne ma anche dei casi rimasti insoluti negli anni scorsi.

In Procura infatti sono arrivate alcune denunce di prostitute che hanno dichiarato di essere sfuggite alla follia omicida del ragioniere.

Camera di commercio: indagine sul gradimento dei servizi

La Camera di commercio di BergamoBERGAMO -- La Camera di commercio di Bergamo sta avviando in questi giorni l’annuale indagine ...

Ondata di maltempo in arrivo sul Nord Italia

Previsti forti temporali al NordBERGAMO -- L'autunno irrompera' con tutta la sua forza. Maltempo in arrivo sull'Italia: una perturbazione ...