iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Ritrovati in Romania i gioielli rubati all’Oriocenter

Di Redazione27 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Erano nell'appartamento di un ricettatore di 35 anni. Ritrovati grazie alla collaborazione della polizia rumena

Ritrovati in Romania i gioielli rubati all’Oriocenter
La questura di Bergamo

BERGAMO — Li hanno ritrovati in Romania. I gioielli spariti dall’oreficeria Rando, all’Oriocenter, hanno viaggiato per mezza Europa fino ad arrivare nel paese dell’Est.

A oltre un anno di distanza dal maxi furto avvenuto nella notte tra il 10 e l’11 maggio del 2012, la polizia è riuscita a venire a capo del caso.

Grazie alla collaborazione con la polizia rumena, i gioielli sono stati ritrovati nella casa di un presunto ricettatore di 35 anni. Nella sua abitazione c’erano preziosi di provenienza sospetta. Si trattava di gioielli firmati da Antonino Rando.

Dopo una ricerca su internet, le autorità romene si sono messe in contatto con la questura di Bergamo. Da qui la scoperta del legittimo proprietario.

Curno, furto in grande stile al centro commerciale

I carabinieri indagano sul maxi furto al centro commerciale di Curno CURNO -- La svolta alle indagini potrebbe arrivare dalle telecamere di videosorveglianza. Ne sono convinti ...

Ryanair: due nuove rotte invernali da Bergamo

Un aereo della RyanairORIO AL SERIO -- La compagnia aerea Ryanair ha lanciato il suo nuovo programma di ...