iscrizionenewslettergif
Politica

Pd: ecco le regole per il congresso dell’8 dicembre

Di Redazione27 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Stamattina la direzione nazionale ha reso noti i requisiti delle candidature. Per votare ogni iscritto pagherà 2 euro

Pd: ecco le regole per il congresso dell’8 dicembre
Il Pd ha finalmente deciso le regole per il congresso

ROMA — Dopo un’infinità di discussioni, tira e molla tattici e trappoloni, finalmente il Pd ha dato il via libera al regolamento del prossimo congresso che si terrà, come già anticipato, l’8 dicembre prossimo.

In quell’occasione verrà eletto il segretario nazionale del partito, chiudendo il periodo della segreteria pro-tempore di Guglielmo Epifani.

Il regolamento approvato dalla direzione del partito prevede che entro le 20 dell’11 ottobre vengano depositate le candidature alla segreteria con le relative liste programmatiche.

Chi si potrà candidare? Mica chiunque. Le candidature che devono essere sottoscritte da almeno il 10 per cento dei componenti dell’assemblea nazionale uscente. Oppure da un numero di iscritti compreso tra i 1.500 e 2.000 distribuiti in non meno di cinque regioni. Ma attenzione, appartenenti ad almeno tre delle cinque circoscrizioni elettorali per il Parlamento europeo: facile come sempre.

In ciascun collegio può essere presentata una lista collegata a ciascun candidato alla segreteria.

“Possono partecipare al voto per l’elezione del segretario e dell’assemblea nazionale” gli elettori al momento del voto iscritti al Pd e quelli che “dichiarino di riconoscersi nella proposta politica del partito, sostenerlo alle elezioni, e accettino di essere registrati nell’albo pubblico delle elettrici e degli elettori” spiega il regolamento.

Per esprimere il proprio voto alle primarie per il segretario nazionale, elettori ed elettrici del Pd sono tenuti a devolvere un contributo di 2 euro. Gli iscritti in regola con il tesseramento non sono tenuti al versamento del contributo.

Crisi più vicina: Letta sale al Colle

Enrico Letta e Giorgio NapolitanoROMA -- La crisi di governo è arrivata ad un punto di svolta. Il premier ...

Aumento Iva, Franceschini: non si può fermare

Dario FranceschiniROMA -- Nonostante la bozza del decreto legge sia pronta, non c'è il tempo ...