iscrizionenewslettergif
Cultura

Visite gratuite al Museo Archeologico di Bergamo

In occasione della Giornata europea del patrimonio

Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Visite gratuite al Museo Archeologico di Bergamo
Museo archeologico di Bergamo

Come di consueto, anche quest’anno l’Italia aderisce, insieme ad altri 49 Stati Europei, alle Giornate Europee del Patrimonio 2013 che avranno luogo nel nostro Paese l’ultimo fine settimana di settembre e si terranno in contemporanea in tutta Europa quale iniziativa congiunta della Commissione e del Consiglio d’Europa.

Durante la giornata di sabato 28 settembre, le porte di tutti i monumenti e i luoghi d’arte statali, alcuni dei quali generalmente chiusi al pubblico, saranno aperte gratuitamente e offriranno diversi eventi creati per dare rilievo alle tradizioni all’architettura e all’arte, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza, alla diversità culturale dell’Europa ed alla necessità di proteggere il patrimonio culturale.

A Bergamo il Civico Museo Archeologico proporrà nel corso del week-end due visite guidate (a ingresso e partecipazione gratuita). Saranno in programma sabato 28 settembre alle ore 16 e domenica 29 settembre alle ore 11.

Il Civico Museo Archeologico, fondato nel 1561 e allestito dal 1960 nel trecentesco Palazzo Visconteo della Cittadella, racconta la storia millenaria di Bergamo e del suo territorio dalle origini al periodo Longobardo. Un suggestivo viaggio nel tempo sulle tracce dei Celti, dei Romani e dei Longobardi vissuti a Bergamo e nei territori della Provincia.

Custodisce reperti antichissimi come alcune asce di pietra levigata databili al Neolitico, ma anche le prime spade forgiate col ferro, gli ornamenti di bronzo celtici, le croci d’oro longobarde, le urne cinerarie, le lapidi romane e poi ceramiche, vetri, sculture e mosaici. Il museo ospita anche una raccolta di sculture greche e romane provenienti da collezioni private e una sezione dedicata a reperti egizi, frutto di raccolte selettive e casuali, avvenute nel corso dell’Ottocento sotto la spinta della passione per le antichità egiziane sviluppatasi in seguito alla spedizione napoleonica.

Lutto nella letteratura: è morto Alvaro Mutis

Lo scrittore Alvaro Mutis Lutto nel mondo della cultura. E' morto all'età di 90 anni lo scrittore Alvaro Mutis, ...

Addio a Carlo Castellaneta

Carlo CastellanetaLutto nel mondo della letteratura. E' infatti scomparso a Palmanova, in provincia di Udine, lo ...