iscrizionenewslettergif
Esteri

Sicario dei narcos: ho partecipato a 3000 omicidi

Di Redazione26 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Soprannominato "Popeye", ha ucciso personalmente 300 persone. In galera da 25 anni, uscirà a breve

Sicario dei narcos: ho partecipato a 3000 omicidi
Jhon Jairo Velasquez Vasquez, in arte "Popeye"

BOGOTA’. Colombia — ”Ho partecipato a circa tremila omicidi e ucciso personalmente 300 persone”. E la terribile dichiarazione di  Jhon Jairo Velasquez Vasquez, che in un’intervista ha dichiarato senza imbarazzo di essere uno spietato killer al servizio dei narcotrafficanti colombiani.

Vasquez è conosciuto con il soprannome di “Popeye” (Braccio di ferro) ed è l’ultimo sopravvissuto tra i sicari di fiducia del boss del cartello dei narcos di Medellin, Pablo Escobar, ucciso nel ’93.

Popeye uscirà a breve dal carcere dopo 25 anni. Per lui, Escobar ”era un genio, forse del male, ma non un assassino”, avendo ucciso ”non più di 20 persone”.

La Boeing fa volare un F-16 senza pilota

Un caccia F-16WASHINGTON, Usa -- Utilizzare un caccia F-16 come se fosse un drone, ovvero un veicolo ...

Pakistan: il terremoto genera vulcano di fango

L'isola emersa al largo del PakistanISLAMABAD, Pakistan -- E' destinata a scomparire in poche settimane la piccola isola generata dal ...