iscrizionenewslettergif
Italia

Mistero a Udine: avvocatessa uccisa mentre fa jogging

Di Redazione18 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvia Gobbato

Silvia Gobbato

UDINE — E’ stata aggredita e accoltellata da uno sconosciuto. E’ mistero sull’omicidio di Silvia Gobbato, una giovane avvocatessa di 28 anni assassinata mentre faceva jogging ieri a mezzogiorno con un collega.

E’ accaduto in un boschetto del parco Cormor di Udine. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, la ragazza stava correndo con il figlio del titolare del suo studio. Durante l’allenamento l’uomo l’aveva distanziata. Poi si è fermato ad aspettarla ad un incrocio. E non l’ha vista arrivare.

La donna è stata assalita e accoltellata mentre correva. Successivamente il suo corpo è stato trascinato per 7-8 metri e abbandonato al lato della strada. A trovare il corpo è stato un altra persona che stava facendo jogging.

Sia il collega della donna sia la persona che l’ha ritrovata sono stati sentiti dagli investigatori che al momento non hanno reso noto se ci sia una pista investigativa privilegiata.

La ragazza, originaria di S.Michele al Tagliamento (in provincia di Venezia) era molto conosciuta nel suo paese, perché candidata alla carica di consigliere comunale nel 2011. Era stata la seconda più votata della sua lista civica.

Rovigo: trovato pitone nel giardino di un condominio

Trovato pitone nel giardino di un condominio ROVIGO -- Quando lo hanno visto non credevano ai loro occhi: nel giardino condominiale faceva ...

Badante fa sesso con l’anziano e gli spilla 100mila euro

I carabinieri CUNEO -- E' stata accusata di circonvenzione di incapace la badante romena di 46 anni ...