iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi contro i suoi avvocati: ricorso non autorizzato

Di Redazione18 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

ROMA — Regna una grande confusione nell’entourage di Berlusconi. Dove aver presentato un ricorso in Cassazione, gli avvocati del premier sono stati costretti a fare marcia indietro dallo stesso Cavaliere.

Nel ricorso presentato ieri mattina dagli avvocati Maurizio Benedettini e Daniele Morelli si chiedeva l’annullamento della sentenza di condanna nei confronti di Berlusconi per un difetto di composizione del collegio giudicante.

Il ricorso è stato depositato nel pomeriggio in Giunta immunità, al Senato, per chiedere lo stop dei lavori. Poco dopo, una nota di Palazzo Grazioli ha precisato: “Il ricorso presentato dagli avvocati Benedettini e Morelli non è stato in alcun modo autorizzato dal Presidente Berlusconi ed è evidentemente una iniziativa personale non concordata né condivisa”.

Intanto è attesa per oggi la diffusione di un nuovo videocomunicato da parte di Berlusconi. La decisione è stata presa da Berlusconi che non contento della versione registrata avrebbe deciso di scriverne una nuova da mandare in onda nel giorno in cui la Giunta per le elezioni del Senato voterà la relazione di Andrea Augello sulla decadenza dall’incarico di senatore.

Il nuovo testo, incentrato su Forza Italia e sul lancio del movimento, non dovrebbe contenere accenni sul governo.

Cassazione: Berlusconi paghi 540 milioni a De Benedetti

Silvio Berlusconi ROMA -- Oltre mezzo miliardo di euro: 541 milioni per la precisione. Sono i soldi ...

Berlusconi chiama gli italiani alla reazione

Silvio Berlusconi nel videomessaggio ROMA -- "Scendete in campo anche voi. Per questo dico scendi in campo anche tu ...