iscrizionenewslettergif
Esteri

Accoltellato il secondo uomo più ricco della Cina

Di Redazione18 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Zong Qinghou

Zong Qinghou

SHANGHAI, Cina — E’ il secondo uomo più ricco della Cina, ma questo non gli ha impedito di essere aggredito a coltellate davanti a casa sua da uno sconosciuto.

Protagonista, suo malgrado, della vicenda Zong Qinghou, fondatore e proprietario del colosso delle bevande Wahaha. Secondo la prima ricostruzione dei fatti fornita dalla stampa cinese, il magnate è stato ferito alla mano durante un attacco con un coltello.

L’aggressione è avvenuta lo scorso venerdì mattina dinanzi a casa sua a Hangzhou, nella provincia dello Zhejiang. L’aggressore è uno sconosciuto, poi arrestato poche ore dopo.

Zong è dovuto ricorrere ai sanitari per suturare dei tendini. Non si conoscono al momento le cause del folle gesto.

Obama: spiragli di dialogo con l’Iran sul nucleare

Barack Obama WASHINGTON, Usa -- Dopo un periodo decisamente teso nei rapporti fra Usa e Iran compare ...

Nucleare Iran: Obama sceglie la diplomazia

Barack Obama WASHINGTON -- Gli Stati Uniti hanno decisamente imboccato la via diplomatica per risolvere la questione ...