iscrizionenewslettergif
Esteri

Arrestato lo stupratore che ha ucciso la psicologa

Di Redazione16 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'assassino e la psicologa assassinata

L’assassino e la psicologa assassinata

GINEVRA, Svizzera — Dopo quattro giorni di fuga in mezza Europa, è stato catturato in Polonia Fabrice Anthamatten, lo stupratore che giovedì scorso ha ucciso in Svizzera la sua terapeuta Adeline Morel.

La donna lo stava accompagnando in una “uscita pianificata educativa” dopo i due stupri compiuti. Lo hanno reso noto le autorità svizzere ricordando che l’uomo è stato fermato al confine tedesco-polacco sulla base del mandato di arresto internazionale che era stato emesso a suo carico.

Adeline Morel, la povera vittima, aveva 34 anni ed era madre di una bimba di 8 mesi. Stava aiutando Anthamatten in un percorso di recupero in vista della libertà anticipata nel 2015.

Il 39enne Anthamatten è stato arrestato dalla polizia di Varsavia.

Paparazzo in bici investe Nicole Kidman

Nicole Kidman investita dal paparazzo NEW YORK, Usa -- Per fortuna non è accaduto niente di grave. Tuttavia l'incidente è ...

Russia, incendio su un sottomarino nucleare

Un sottomarino nucleare classe Oscar MOSCA, Russia -- Sta destando forte allarme l'incendio avvenuto questa mattina a bordo di un ...