iscrizionenewslettergif
Bergamo

Manifestazione a Bergamo per la brasiliana uccisa

Di Redazione11 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Manifestazione a Bergamo per Marilia Rodrigues Silva

Manifestazione a Bergamo per Marilia Rodrigues Silva

BERGAMO — Una manifestazione a Bergamo per ricordare Marilia Rodrigues Silva Martins, la ragazza di 29 anni incinta, uccisa il 30 agosto scorso. E’ quanto organizzato dalla “Comunità Italo Brasiliana” di Bergamo per venerdì 13 settembre, sul Sentierone.

Con la manifestazione pubblica per ricordare Marilia, la comunità italo-brasiliana di Bergamo intende stringersi intorno alla famiglia della ragazza che tra poco sarà in Italia a ritirarne le ceneri da portare in Brasile, suo Stato di origine, e offrire un contributo attivo al contrasto del “femminicidio”, piaga sociale con un numero di vite spezzate troppo alto per essere tollerato da una società civile.

L’intento della manifestazione è quello di riunire tutti i membri della comunità regionale italo-brasiliana nel ricordo della giovane Marilia e di sensibilizzare la gente e le autorità per evitare che succedano altri episodi di violenza, soprattutto sulle donne.

“La piaga del femminicidio deve essere contrastata, e la giustizia deve poter usufruire di strumenti validi per condannare con pene giuste e sicure i colpevoli” spiegano gli organizzatori.

Durante la manifestazione di venerdì ci sarà un momento di silenzio dedicato a Eleonora Cantamessi, anche lei vittima innocente della violenza inaudita.

La Regione: stop aumento Iva per cooperative sociali

Consiglio regionale BERGAMO -- Niente aumento dell'Iva per le cooperative sociali. E' quanto chiesto ieri sera dal ...

Sospeso lo sciopero, raccolta dei rifiuti ok

Venerdì sciopero, a rischio la raccolta rifiuti BERGAMO -- E' stato sospeso lo sciopero dei lavoratori della società Aprica, che gestisce la ...