iscrizionenewslettergif
Esteri

Attacco alla Siria: primo via libera per Obama

Di Redazione5 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il presidente Usa Barack Obama

Il presidente Usa Barack Obama

WASHINGTON, Usa — Primo via libera della Commissione Esteri del Senato americano all’attacco alla Siria.

La risoluzione presentata dal presidente Barack Obama ha ottenuto 10 voti a favore e 7 contrari. Contrariamente alle attese, solo tre repubblicani hanno votato sì all’intervento armato in Siria: il firmatario della mozione bipartisan, Bob Corker, John McCain e Jeff Flake, l’altro senatore eletto in Arizona, molto vicino all’ex sfidante di Obama.

Mentre tra i senatori democratici ci sono stati due contrari: Tom Udall, del New Mexico, e Chris Murphy, Connecticut. Astenuto Ed Markey eletto nel Massachussets, lo stato di John Kerry. Per questa ragione, molti osservatori leggono questo voto, comunque favorevole a Barack Obama, ancora con molta prudenza.

Si tratta di una situazione che getta incertezza sugli esiti della mozione. La parola passa ora all’Aula del Senato.

Attacco alla Siria: accordo raggiunto in Senato Usa

Pronto l'attacco alla Siria WASHINGTON, Usa -- E' stato raggiunto un accordo tra i leader dei due partiti americani ...

Navi da guerra russe nel Mediterraneo. Rischio nucleare

Le navi da guerra russe vero il Mediterraneo MOSCA, Russia -- Spirano venti di guerra nel Mediterraneo. Dopo il posizionamento della flotta americana, ...