iscrizionenewslettergif
Politica

Bruni: nessuna incompatibilità per Mantovani

Di Redazione3 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani

Il vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani

MILANO — La Giunta per le elezioni del Consiglio regionale, presieduta dal bergamasco Roberto Bruni, non ha trovato incompatibilità nei ruoli ricoperti da Mario Mantovani, vicepresidente della Regione e al contempo sindaco di Arconate, in provincia di Milano.

La giunta ha incontrato questa mattina il consigliere e vicepresidente Mantovani. Come da regolamento ufficiale, l’incontro si è tenuto a porte chiuse.

“La Giunta – ha spiegato il presidente Roberto Bruni (Patto Civico) – ha ritenuto che non ci sia margine per un intervento formale in considerazione del fatto che Mantovani ha ribadito la propria opzione per la carica di consigliere regionale. I lavori della Giunta si sono chiusi qui con la decisione però di segnalare l’esito della riunione odierna al Prefetto, che incontreremo martedì prossimo alle 11,30. Per la Regione il caso è chiuso, ora tocca al consiglio comunale di Arconate”.

Il presidente Bruni ha poi riferito i punti salienti della relazione di Mantovani: il fatto di non esercitare sostanzialmente il ruolo di sindaco dal 4 luglio, l’opzione come consigliere regionale e l’invio in data odierna di una lettera di invito al suo consiglio comunale per auspicare il rispetto della legge nazionale.

Pd: Franceschini apre a Renzi. Grillo attacca le feste dem

Matteo Renzi GENOVA -- Sono giorni di grande fermento dentro il Pd, dopo la candidatura (non ancora ...

L’altro Pd: Bersani accolto con ovazioni a Genova

Pierluigi Bersani GENOVA -- Sala gremita ieri sera alla festa democratica nazionale in corso a Genova, per ...