iscrizionenewslettergif
Politica

Maroni: vergogna nomina dei senatori a vita

Di Redazione2 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Maroni

Roberto Maroni

UDINE — “La nomina di nuovi senatori a vita è una vergogna”. Lo ha affermato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni in un intervento pubblico a Udine.

Secondo il segretario della Lega Nord, “Napolitano fa politica, e la nomina dei quattro senatori a vita, che sono una vergogna italiana, lo testimonia”.

Secondo diversi analisti, la nomina farebbe parte di una strategia tesa a garantire i numeri in parlamento per un eventuale nuovo governo, evitando così il ricorso alla urne in caso il Pdl decidesse di affondare Letta.

“Il messaggio a Berlusconi e al Pdl è chiaro – ha aggiunto Maroni -. Ovvero: se fate cadere il governo ne è pronto un altro con il sostegno appunto dei senatori a vita”.

“Noi non siamo d’accordo, meglio andare al voto subito, perché la sovranità appartiene al popolo e non ai rappresentanti delle istituzioni” ha concluso Maroni.

Pd, Renzi conquista Genova e sfida Letta

Matteo Renzi GENOVA -- Il giorno della consacrazione. Matteo Renzi conquista la festa nazionale del Pd, a ...

Maroni: congresso federale della Lega entro Natale

Roberto Maroni MILANO -- Sarà il congresso che si terrà prima di Natale a decidere il successore ...