iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Brasiliana uccisa: svitato il tubo della caldaia

Di Redazione2 settembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marsilia Rodrigues, la brasiliana uccisa

Marsilia Rodrigues, la brasiliana uccisa

BRESCIA — Emergono importanti novità dalle indagini sulla morte di Marialia Rodrigues Silva, la brasiliana di 29 anni trovata morta sabato scorso nell’ufficio di un’azienda di Gambara, in provincia di Brescia. Secondo gli investigatori, il tubo della caldaia del suo ufficio era stato svitato.

Accanto al corpo vi era alche una bottiglia di acido. Aspetti questi che sono al vaglio di inquirenti e carabinieri per chiarire la tragedia. Se la donna abbia ingerito l’acido sarà uno dei quesiti dell’autopsia di domani. Sentiti dai militari conoscenti e il fidanzato. La Procura indaga per omicidio.

La circostanza che la giovane fosse incinta potrebbe aggiungere un ulteriore elemento utile per le indagini. Sullo sfondo c’è infatti la pista del delitto passionale anche se gli inquirenti insistono nel ribadire che al momento non ci sono indagati. Già sentito dagli inquirenti il fidanzato della ragazza.

Estate 2013: in vacanza un italiano su tre

Estate: in vacanza un italiano su tre ROMA -- Solo un italiano su tre è andato in vacanza quest'estate. Lo rende noto ...

Aviaria: un nuovo contagio in Emilia Romagna

Aviaria: un contagiato in Emilia Romagna BOLOGNA - L'Istituto Superiore di Sanità ha registrato la positività per il virus dell'influenza aviaria ...