iscrizionenewslettergif
Politica

Grillo insiste: Napolitano ci mandi a elezioni subito

Di Redazione29 agosto 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Beppe Grillo

Beppe Grillo

ROMA — Al voto e subito. E’ questa l’opinione del leader del Movimento 5 stelle Beppe Grillo che questo pomeriggio ha scritto sul suo blog un’esortazione al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, invitandolo a mandare gli italiani alle urne.

“La smetta signor Presidente di provare a convincere gli italiani che il governo Letta sia l’unico possibile perché i mercati non capirebbero. Ci mandi a votare caro Presidente. Si fidi degli italiani per una volta e non dei Violante di turno” scrive Grillo.

“Basta forzare il sano meccanismo democratico in nome “dei mercati non capirebbero” caro presidente. I mercati capiscono benissimo e la prova è il titolo Mediaset che ha raddoppiato in borsa da febbraio sulla scia di speculazioni di ogni tipo chiaramente considerate dal mercato favorevoli per Berlusconi, non certo per agli italiani”, aggiunge Grillo sul suo blog.

“Era inevitabile che il meccanismo democratico si inceppasse in Italia sotto i lasciti del ventennio berlusconiano”, continua ancora il leader Cinque Stelle, secondo il quale “la squallida vicenda sulla ineleggibilità di Berlusconi è solo l’esempio più recente dello stato confusionario della nostra democrazia. Ma sono soprattutto le scelte di governo del presidente Napolitano che hanno manifestato un deficit di democrazia inaccettabile, spesso prendendo a pretesto i mercati finanziari per giustificare forzature anti democratiche”.

Perciò, “sia che si voti, sia che non si vada a votare è infatti ormai il solo Presidente Napolitano a fare e disfare i governi in Italia mirando a placare i mercati finanziari a garanzia di tutti. Ma di tutti chi? E di quali mercati stiamo parlando? In nome di quale conoscenza dei mercati finanziari un ottuagenario che ha passato la vita in parlamento decide cosa sia meglio per il suo Paese?”, conclude Grillo.

Pdl, vince la linea dura: governo coi giorni contati

Silvio Berlusconi ARCORE -- Il dado è tratto, o quasi. Restano pochi, pochissimi spazi per la mediazione ...

Berlusconi ricorre alla Corte Europea

Silvio Berlusconi ROMA -- Dopo che il Pd ha chiuso all'ipotesi avanzata da Luciano Violante per salvare ...