iscrizionenewslettergif
Salute

Il Bmi non è indice di salute

Di Redazione26 agosto 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L’indice di massa corporea non basta a definire lo stato di salute di una persona.

Secondo gli esperti dell’università della Pennsylvania il noto Bmi andrebbe rivisto dal momento che un recentissimo studio pubblicato su “Science” dimostra che persone considerate sovrappeso mostrano un rischio di morte inferiore.

L’indice, inventato nell’800 dal matematico belga Adolphe Quetelet, non tiene infatti conto della proporzione tra muscoli e tessuto grasso nel corpo, nè del genere.

Carenza ferro aumenta rischio demenza

Un'importante carenza di ferro può far aumentare il rischio di demenza senile, come dimostra uno ...

Emicrania peggiora con troppi farmaci

mal di testa Il mal di testa rischia di peggiorare se si assumono troppi antidolorifici. La notizia arriva ...