iscrizionenewslettergif
Politica

Pd: congresso il 24 novembre. Anzi no

Di Redazione9 agosto 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guglielmo Epifani, segretario del Pd

Guglielmo Epifani, segretario del Pd

ROMA — La data delle primarie per decidere il nuovo segretario del Pd è stata fissata per il 24 novembre prossimo. Anzi no, perché, con il più classico degli scivoloni, la direzione del partito che aveva appena confermata la data davanti a 300 persone, fra parlamentari ed esponenti di vertice, ha smentito.

La data la deciderà, secondo le liturgie di partito, l’assemblea nazionale che è stata indetta, quella si, per il 20-21 settembre prossimo: proprio nei giorni in cui la commissione del Senato voterà la decadenza di Berlusconi.

Ma non è solo il fantasma del cavaliere ad aleggiare su un Pd in stato confusionale. Ieri il segretario Guglielmo Epifani ha indicato la tabella di marcia che porterà a eleggere il suo sostituto, ma è  giallo sulla data del congresso, non espressamente indicata, neanche in una nota ufficiale diramata dopo la direzione.

Quanto basta per alzare la tensione, già alta, con Matteo Renzi ed i renziani che danno per buona la data del 24 novembre (peraltro resa nota da un importante membro della direzione del partito), innescando così una ‘battaglia’ sulla tempistica.

Certo è che il primo vero scontro sarà all’assemblea del 21 settembre, quando si dovranno decidere le regole con cui il partito voterà e la data, comunque entro novembre. Lo strappo fra le correnti è dietro l’angolo dal momento che i renziani difficilmente accetteranno estemporanee variazioni che permettano alla nomenclatura di perpetrare il suo potere.

Il sindaco di Firenze in queste ore sta incassando adesioni importanti e nella battaglia con gli altri candidati – per ora Gianni Cuperlo (bersaniano) e Pippo Civati – l’esito stavolta potrebbe non essere così scontato.

Scandalo per la Kyenge, ma nulla sugli insulti a Brunetta

Renato Brunetta con la moglie Titti Giovannoni Nell’ultimo articolo sul suo blog, Beppe Grillo usa toni che se fossero usati da altri, ...

Pdl fermo: sull’Imu il governo rischia grosso

Il segretario del Pdl Angelino Alfano ROMA -- Come previsto, la sopravvivenza del governo si combatterà sull'Imu. Per il Pdl toglierla ...