iscrizionenewslettergif
Esteri

Palazzo esplode: 12 morti in Argentina

Di Redazione7 agosto 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I palazzi danneggiati a Rosario

I palazzi danneggiati a Rosario

ROSARIO, Argentina –E’ di  dodici morti, 15 dispersi e 63 feriti il bilancio dell’esplosione che ieri ha distrutto un palazzo di nove piani nel centro di Rosario, circa 300 km a nordovest della capitale argentina di Buenos Aires.

L’esplosione – avvenuta intorno alle 9.53  ora locale (le 14.53 in Italia) e avvertita a diversi chilometri di distanza – è stata provocata da una fuga di gas nel sottosuolo del palazzo nella via Salta 2141.

In totale, gli appartamenti coinvolti nel crollo sono quasi sessanta.

La violentissima onda d’urto ha provocato ingenti danni in un raggio di 300 metri. Le operazioni di soccorso sono proseguite nel corso della notte: i pompieri e gli uomini delle forze della sicurezza locale stanno cercando i dispersi sotto le macerie dello stabile.

Secondo quanto ha precisato alla stampa il procuratore responsabile delle indagini, Graciela Arugells, i vicini avevano nei giorni scorsi denunciato una fuga di gas.

Lo scorso 24 luglio, la società del servizio di gas nella zona aveva inviato un impiegato a fare delle verifiche. L’uomo è in stato di fermo.

Pitone fugge dal negozio e uccide due bambini

Pitone uccide due bambini OTTAWA, Canada -- Terribile tragedia in Canada. Un pitone fuggito non si sa come da un ...

Caso Snowden, Obama cancella il vertice con Putin

Obama annulla il vertice con Putin WASHINGTON, Usa -- Il caso Snowden, ma anche lo stallo sui negoziati per gli armamenti ...