iscrizionenewslettergif
Sport

Inter, Thohir offre 600 milioni: Moratti vicino alla cessione

Di Redazione26 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimo Moratti

Massimo Moratti

MILANO — Trecento milioni di euro per il 75 per cento delle azioni, più altri 300 per coprire i debiti della società. Sarebbe questa l’offerta avanzata dall’imprenditore indonesiano Erik Thohir, messa sul tavolo del presidente nerazzurro Massimo Moratti.

Secondo le ultime notizie trapelate la cessione dell’Inter sarebbe vicina e potrebbe addirittura concludersi nel fine settimana. Thohir come noto è a Milano per concludere l’affare. Difficilmente Moratti, per a malincuore, potrà rinunciare alla cessione dal momento che le banche gli stanno con il fiato sul collo per l’eccessiva esposizione debitoria della società.

Non vendere in questo momento potrebbe essere deleterio per la società stessa. Inoltre, un altro treno simile difficilmente passa di nuovo, e Moratti, nonostante il cuore nerazzurro, lo sa.

Si arriverà probabilmente a un passaggio graduale, con la famiglia Moratti a detenere la quota di minoranza. Ma è evidente che il destino societario dell’Inter sarà nelle mani degli uomini del nuovo acquirente.

L’ipotesi avanzata da alcuni esperti del settore per gli anni futuri è quella che, una volta acquistata la società, Thohir, che è un abile investitore, la metta in quotazione in una borsa orientale per poi ricavarne plusvalenze per 500 milioni dalla vendita di azioni, trasformando l’Inter in una public company.

Calcioscommesse: chiesti 6 punti di penalità per la Lazio

Il capitano della Lazio Stefano Mauri ROMA -- Il procuratore della Federcalcio Stefano Palazzi ha chiesto 6 punti di penalizzazione per ...

Il Real offre 100 milioni per Bale

Gareth Bale MADRID, Spagna -- Il Real Madrid non molla la presa su Gareth Bale ed è ...