iscrizionenewslettergif
Italia

Ragazza di 17 anni spara al padre

Di Redazione25 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ragazza di 17 anni spara al padre. E' accaduto nel trevigiano

Ragazza di 17 anni spara al padre. E’ accaduto nel trevigiano

TREVISO — E’ finita nel peggiore dei modi la lite fra una ragazza di 17 anni e il padre. La giovane ha sparato tre colpi di pistola al genitore, con il quale nutriva dissapori già da diverso tempo. Il dramma familiare è accaduto a Giavera del Montello, in provincia di Treviso.

La pistola è stata rubata dalla collezione del padre, un imprenditore, che ne detiene regolarmente una decina. Al momento degli spari in casa c’erano solo loro due. La madre straniera, 50enne sposata in seconde nozze con l’uomo, in questo periodo è infatti in vacanza dai parenti e con l’altro figlio di nove anni. Assente anche il fratello maggiore.

La ragazza, dopo la lite ha sparato tre colpi al padre ferendolo gravemente alla testa, a un braccio e a una gamba. Le condizioni dell’uomo sono critiche. E’ ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove rischia di morire.

La ragazza, studentessa, è in stato di fermo nel carcere minorile di Santa Bona, a Treviso.  I carabinieri di Montebelluna stanno indagando sulle cause che hanno spinto la ragazza al terribile gesto.

Valcamonica: indagato per omicidio il padre dei bambini

Gli investigatori al lavoro a Ono San Pietro BRESCIA -- Mentre le sorti della sua vita sono appese a un filo, la Procura ...

Licenziato, appicca il fuoco per vendetta

Una volante della polizia CAGLIARI -- La drammatica situazione dell'economia italiana spinge le persone a gesti folli. E' il ...