iscrizionenewslettergif
Italia

Tronchetti Provera condannato per ricettazione

Di Redazione17 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marco Tronchetti Provera

Marco Tronchetti Provera

MILANO — E’ stato condannato dal Tribunale di Milano a un anno e otto mesi di reclusione (pena sospesa) Marco Tronchetti Provera, numero uno di Pirelli ed ex presidente di Telecom. Il manager era accusato di ricettazione nel processo sul caso Kroll, filone della vicenda sui dossier illegali fabbricati da Giuliano Tavaroli, un tempo a capo della security informatica di Telecom.

Tronchetti Provera è stato condannato inoltre al pagamento di una provisionale da 900.000 euro a Telecom Italia che si era costituita parte civile nel processo. Il giudice ha concesso a Tronchetti Provera le attenuanti generiche e la sospensione condizionale della pena.

“Prendiamo atto della sentenza odierna – ha commentato Roberto Rampioni, difensore di Tronchetti Provera – di cui non resta che aspettare il deposito della motivazione per verificare quali siano state le ragioni che hanno giustificato un’affermazione di responsabilità  che riteniamo inspiegabile e che, non riconoscendo la fragilità  di un impianto accusatorio vacillante, getta purtroppo un’ombra senza fondamento sulle persone e sulle aziende coinvolte”. “La vicenda processuale – continua la difesa – è stata promossa sulle aspirazioni di quanti hanno preteso a tutti i costi un coinvolgimento di Tronchetti Provera”.

La pubblica accusa aveva chiesto una condanna a due anni e il pagamento di una multa da 5.000 euro. La richiesta di risarcimento danni di Telecom era invece di 6 milioni di euro per danno patrimoniale, più altri 6 di provvisionale, oltre ad un risarcimento del danno d’immagine per la cui quantificazione è stata rimessa al giudice

Benzinai: tre giorni di sciopero da martedì

Confermato lo sciopero dei benzinai BERGAMO -- Automobilisti e vacanzieri attenzione. E' stato confermato lo sciopero dei benzinai nelle aree ...

Favoreggiamento a Cosa Nostra: assolto il generale Mori

Il generale Mario Mori PALERMO -- Le accuse, infamanti per un militare del suo calibro, sono cadute. Il Tribunale ...