iscrizionenewslettergif
Esteri

Greenpeace: irruzione nella centrale nucleare di Tricastin

Di Redazione15 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La centrale atomica di Tricastin, nel sud della Francia

La centrale atomica di Tricastin, nel sud della Francia

PARIGI, Francia — Secondo gli ambientalisti è “una delle cinque centrali atomiche più pericolose di Francia”. Per questo decine di attivisti di Greenpeace hanno fatto irruzione nella centrale nucleare di Tricastin, nel sud della Francia, di proprietà della compagnia elettrica francese Edf.

Greenpeace chiede che il governo chiuda l’impianto. “Con questa azione, Greenpeace chiede a Francois Hollande di chiudere Tricastin, una delle cinque centrali più pericolose di Francia”, recita un comunicato dell’organizzazione.

Gli attivisti sono saliti sulle infrastrutture attorno ai reattori per dispiegare due striscioni dell’organizzazione ecologista. I gendarmi locali hanno confermato la presenza dei militanti intorno alle 6.30, ma non sono stati in grado di fornire ulteriorei spiegazioni.

“Tricastin: incidente nucleare” e “Francois Hollande: presidente della catastrofe?” si legge nei due striscioni dispiegati da Greenpeace.

Parigi, deraglia un intercity: morti e feriti

Il treno deragliato a Parigi PARIGI, Francia -- Sono almeno 7 le persone rimaste uccise in un terribile incidente ferroviario ...

Narcotraffico: arrestato il capo degli Zetas

Il boss arrestato CITTA' DEL MESSICO -- Colpo grosso della marina militare messicana contro il narcotraffico. E' stato ...