iscrizionenewslettergif
Italia

Benzinai: tre giorni di sciopero da martedì

Di Redazione15 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Confermato lo sciopero dei benzinai

Confermato lo sciopero dei benzinai

BERGAMO — Automobilisti e vacanzieri attenzione. E’ stato confermato lo sciopero dei benzinai nelle aree di servizio poste lungo tutte le tratte autostradali, tangenziali e raccordi compresi, nei giorni che vanno dalle 22 di martedì 16 luglio alle 6 di venerdì 19 luglio.

Lo annunciano Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio in una nota, spiegando che il governo è stato “indifferente” alle denunce dei gestori. Il garante aveva convocato per mercoledì i petrolieri.

La benzina, intanto, continua a salire: gli aumenti scattati giovedì 11 luglio nelle stazioni Eni, seguiti poi da tutte le altre compagnie con rincari differenziati da 0,005 a 0,015 euro il litro, avevano portato ad un prezzo massimo segnato da TotalErg a 1,865 euro il litro.

Il rialzo dei carburanti, fa notare la Staffetta Quotidiana, scatta in controtendenza al recente calo sui mercati internazionali del prodotto raffinato. Nei giorni scorsi i gestori avevano lanciato la protesta invitando proprio il governo ad intervenire per “costringere compagnie petrolifere e concessionari al rispetto delle leggi e degli accordi”.

Precipita dal Cervino: morto alpinista austriaco

La salita al Cervino AOSTA -- Un volo terribile lungo un pendio innevato fra le rocce. Un alpinista di ...

Tronchetti Provera condannato per ricettazione

Marco Tronchetti Provera MILANO -- E' stato condannato dal Tribunale di Milano a un anno e otto mesi ...