iscrizionenewslettergif
Esteri

Disastro Boeing: il pilota era al primo atterraggio

Di Redazione8 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Boeing 777 della Asiana durante l'incidente di San Francisco

Il Boeing 777 della Asiana durante l’incidente di San Francisco

SAN FRANCISCO, Usa — Il pilota che era ai comandi dell’aereo della compagnia aerea Asiana, distrutto nell’atterraggio all’aeroporto di San Francisco, era piuttosto inesperto.

Secondo quanto rivela la stampa americana, il pilota non era mai atterrato prima a San Francisco con un Boeing 777. Non è al momento noto, stando alle indagini, se l’inesperienza abbia giocato un ruolo importante nell’incidente. Certo è che, secondo molte testimonianze, video compresi, l’aereo era troppo basso nella traiettoria d’atterraggio.

Durante la manovra, il pilota resosi conto della situazione, ha tentato di “riattaccare”, ovvero di ridare potenza ai motori per risalire e guadagnare velocità e quindi portanza.

Intanto proseguono le indagini. Gli esperti della National Transportation Safety Board (Ntsb, l’ente sicurezza dei voli Usa) stanno valutando anche l’ipotesi di un malfunzionamento dei sistemi di bordo.

Nel frattempo la polizia di San Francisco sta analizzando le testimonianze sulla morte di una delle due passeggere rimaste vittime dell’incidente. Secondo quanto ipotizzato, la ragazza sedicenne sarebbe scampata all’impatto dell’aereo ma sarebbe stata travolta dai mezzi di soccorso che si sono precipitati sul posto.

A bordo del velivolo c’erano 307 persone. Ne sono rimaste ferite in maniera grave solo poche. Un centinaio sono state subito dimesse dell’ospedale.

Anche la Francia intercetta pc e cellulari

La sede dell'intelligence francese PARIGI, Francia -- Anche la Francia ha un dispositivo di spionaggio su ampia scala delle ...

Disastro Boeing: l’aereo scendeva troppo lento

L'aereo della Asiana Airlines dopo lo schianto SAN FRANCISCO, Usa -- L'aereo non aveva sufficiente velocità di discesa. E' quanto sostengono i ...