iscrizionenewslettergif
Esteri

Egitto, colpo di Stato: deposto il presidente Morsi

Di Redazione4 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Colpo di Stato in Egitto: piazza Tahrir festeggia

Colpo di Stato in Egitto: piazza Tahrir festeggia

IL CAIRO, Egitto — Colpo di Stato in Egitto. Il presidente Mohammed Morsi è stato deposto e tratto in arresto da un manipolo di militari supportati dalla popolazione, mentre i carri armati hanno invaso la capitale, raggiungendo i palazzi presidenziali.

Dopo una giornata convulsa, che hatenuto il Paese con il fiato sospeso, la sorte di Morsi – agli arresti domiciliari da metà pomeriggio di ieri, dopo la scadenza dell’ultimatum dei militari – è stata definitivamente segnata con l’annuncio, da parte del ministro della Difesa Abdel Fattahel Siss.

Il percorso prevede la sospensione della Costituzione, la consegna dei poteri presidenziali al presidente della Corte costituzionale e la creazione di un governo tecnico, in attesa di nuove elezionipresidenziali.

Dopo l’annuncio della road map, presentata anche dal granimam di Al Azhar Ahmed el Tayyeb e dal capo della chiesa coptaTawadros, Piazza Tahrir, stracolma di manifestanti e illuminata dai fuochi d’artificio, è esplosa di gioia.

Razzo precipita dopo il lancio: rischio nube tossica

Il razzo russo precipita al suolo MOSCA, Russia -- Pochi secondi di volo poi lo schianto. Un razzo russo Proton-M che ...

Libero scambio: negoziati ok nonostante il “Datagate”

Angela Merkel WASHINGTON, Usa -- Per ora le vicende del "Datagate" e dello spionaggio ai danni dei ...