iscrizionenewslettergif
Bergamo

Incidente in corsa: muore pilota del team Bonaldi

Di Redazione1 luglio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Lamborghini di Andrea Mamé (foto Quattroruote)

La Lamborghini di Andrea Mamé (foto Quattroruote)

BERGAMO — Tragico incidente ieri mattina per Andrea Mamè, pilota del Team Bonaldi di Bergamo. Il pilota è morto durante la gara che si stava disputando sul tracciato di Le Castellet, quarta tappa del Super Trofeo Lamborghini Blancpain al Paul Ricard.

Il pilota lombardo è rimasto coinvolto in un incidente che ha visto carambolare cinque vetture immediatamente dopo il via della gara. Fortissimo l’impatto della sua Lamborghini contro le protezioni e, nonostante l’arrivo immediato dei soccorsi, per il pilota lo scontro si è rivelato fatale.

“Siamo molto colpiti e addolorati per quanto accaduto; ora, non possiamo far altro che stringerci, con vicinanza e amicizia, alla famiglia di Andrea, di cui voglio ricordare la grande passione per le corse, la serietà, dentro e fuori la pista, e la solarità del suo carattere” ha dichiarato Michele Brusa, General Manager Bonaldi Motorsport.

Le autorità francesi hanno già acquisito i filmati della partenza per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Andrea Mamè, 41 anni, pilota e imprenditore – gestiva anche il circuito di Franciacorta a Castrezzato – correva con il Team Bonaldi dal 2011 in coppia con Mirko Zanardini; nella stagione 2013 erano lanciatissimi, al 2° posto della classifica Piloti AM.

Il successivo appuntamento è stato annullato in segno di lutto.

Crediti nuovo ospedale: convocato tavolo tecnico

Il nuovo ospedale di Bergamo BERGAMO -- Affrontare gli aspetti relativi al pagamento delle somme richieste dai creditori della Dec. ...

Trattativa Ubi: proposta economica insoddisfacente

Ubi Banca BERGAMO -- E' stata aggiornata a data da stabilirsi la trattativa tra le parti datoriali ...