iscrizionenewslettergif
Politica

Marina Berlusconi ribadisce: non entro in politica

Di Redazione27 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marina e Silvio Berlusconi

Marina e Silvio Berlusconi

MILANO — Il padre glielo avrebbe vivamente sconsigliato. E di entrare in politica Marina Berlusconi non ha proprio alcuna intenzione. Tuttavia ci sono forti pressioni sulla figlia del Cavaliere per la sua discesa in campo.

Marina vorrebbe restare in sella all’impero mediatico costruito negli ultimi 20 anni e fortemente in difficoltà nell’ultimo periodo. Per questo ieri, chiamata in causa da Luigi Bisignani, ha liquidato come “ipotesi senza fondamento” un suo prossimo impegno in politica, nonostante voci sempre più insistenti.

“L’altra sera c’é stata una cena ad Arcore. Il presidente Berlusconi si è convinto che il dopo-Berlusconi è Marina” sostiene Bisignani.

“Io non c’ero ma c’erano i familiari, Piersilvio, Marina e Barbara. Poi Francesca Pascale e l’avvocato Ghedini”. E cosa hanno deciso? “Il piglio e la forza che Marina Berlusconi ha messo in quella cena ha convinto tutti che il vero erede è lei. D’altra parte, in tutte le grandi democrazie, per esempio negli Stati Uniti, ci sono delle dinastie: quella dei Bush, quella dei Kennedy”.

“Il ritorno di Forza Italia con Marina Berlusconi a fare leader? Una possibilità a cui stanno pensando più persone, tra cui imprenditori come Alessandro Benetton” racconta Bisignani.

“Il popolo di Berlusconi vuole votare Berlusconi ma si rende conto che non può più votare Silvio, voterebbe Marina con grandissima gioia”.

Locatelli si ritira: la Lega a Belotti o alla Bordogna

Stefano Locatelli, sindaco di Chiuduno, ha deciso di ritirare la sua candidatura alla segreteria della Lega di Bergamo BERGAMO -- E alla fine sarà un confronto a due. A giocarsi la segretaria della ...

Via libera della Camera all’acquisto degli F-35

L'F-35 Lightning ROMA -- Nonostante i toni duri sentiti ieri in Parlamento, la Camera ha approvato, con ...