iscrizionenewslettergif
Esteri

Voleva camminare su un filo fra Empire e Crysler Building

Di Redazione26 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'Empire State Building e il Crysler Building di New York

L’Empire State Building e il Crysler Building di New York

NEW YORK, Usa — Voleva camminare dall’Empire State Building al Crysler Building di New York, su un cavo appeso a 300 metri da terra. Dopo le imprese portate a termine sulle cascate del Niagara e sul Grand Canyon, il funambolo Nik Wallenda voleva conquistare il primato nella Grande Mela.

Purtroppo per lui, il capo della Polizia della città, a cui spetta la decisione, ha già detto che non se ne farà nulla. Per la sua nuova sfida il 34enne aveva scelto due simboli di New York, puntando ad attraversare la distanza che intercorre fra i due grattacieli su un cavo d’acciaio sospeso sul vuoto.

Sarebbe stata un’impresa senza precedenti. Anzi con un precedente celebre in un’altra parte della città. Era il 1974 quando il francese Philippe Petit attraverso lo spazio che intercorreva fra le due Torri Gemello ad un altezza di 410 metri dal suolo.

L’impresa fu bollata come “crimine artistico del XX secolo” ma finì sui giornali di tutto il mondo, venne immortalata da film e persino copertine di dischi.

Ecco il video dell’impresa di Petit.

Usa: caccia aperta a Edward Snowden

Edward Snowden WASHINGTON, Usa -- Non ha il crisma dell'ufficialità ma ormai è del tutto evidente che ...

Padre uccide i tre figli e la moglie. Poi fugge

Padre ricercato in Francia per aver ucciso la moglie e i tre bambini PARIGI, Francia -- Sta destando sconcerto la vicenda accaduta ieri nel sud della Francia, dove ...