iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Primo Piano

Sei alpinisti muoiono cadendo dal Gran Zebrù

Di Redazione23 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
alpinisti gran zebrù

Tre alpinisti precipitano dal Gran Zebrù

updated BOLZANO — E’ di 6 alpinisti morti in due diversi incidente avvenuti a cordate, il tragico bilancio della giornata di oggi sul Gran Zebrù, gruppo dell’Ortles, in Alto Adige.

La prima tragedia intorno alle 8.30. Tre escursionisti hanno perso la vita sulla montagna do 3859 metri per un incidente avvenuto a quota 3500.

I tre si trovavano a 350 metri dalla vetta del Gran Zebrù (3859 m), quando un improvviso cedimento del ghiaccio li ha fatti precipitare.

Tutti i chiodi fissati nel ghiaccio per sicurezza si sono staccati e la cordata è precipitata nel vuoto.

Un volo terribile, per 300 metri circa. Le vittime sono due alpinisti di Parma e uno di Novara. I tre – di 45, 55 e 22 anni – erano partiti questa mattina alle 4 dal rifugio Pizzinini per raggiungere la vetta.

Le salme sono state recuperate dal soccorso alpino di Solda.

Nel pomeriggio il secondo incidente. Altri tre morti, tutti uomini. Sulla dinamica di quanto avvenuto sono ancora in corso accertamenti. Come affermato dai soccorritori, è in corso la difficile identificazione mediante le autovetture parcheggiate nella zona di Solda.

Gli alpinisti, partiti dal rifugio Casati, stavano scalando la parete nord della montagna.

India, monsoni e alluvione: si temono 1000 morti

Le piogge monsoniche in India NUOVA DEHLI, India -- Sono 138 finora i morti nel nord dell'India per l'alluvione provocata ...

Si getta nel vuoto per tre volte, tentando il suicidio

Si getta per tre volte nel vuoto e si suicida ANDRIA -- Per tre volte si è gettato nel vuoto tentando di suicidarsi e al ...