iscrizionenewslettergif
Esteri

Obama riduce arsenale nucleare Usa, ma non in Europa

Di Redazione19 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Barack Obama in visita a Berlino

Barack Obama in visita a Berlino

BERLINO, Germania — Una riduzione degli arsenali nucleari fino a un terzo ma non in Europa. E’ quanto annunciato quest’oggi in uno storico comizio a Berlino, in Germania, dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Acclamato dalla folla, il presidente é arrivato alla Porta di Brandeburgo, dove terrà un atteso discorso. Al suo fianco la cancelliera Angela Merkel e il sindaco Klaus Wowereit. Sul posto ci sono seimila invitati.

Ottomila agenti sono addetti alla sicurezza. “E’ meraviglioso essere di nuovo a Berlino” ha detto Obama. “Sono contento dell’invito della cancelliera dopo i 50 anni della visita di Kennedy”. Ad accoglierlo alcuni violini che hanno suonato in suo onore le note della celebre canzone di Bruce Springsteen “Born in the Usa”.

Durante il suo comizio Obama ha detto: “Ho deciso che noi possiamo garantire la sicurezza degli Usa anche se riduciamo i nostri armamenti atomici strategici fino a un terzo”.

A stretto giro la correzioni di rotta per i giornalisti che già accarezzavano il sogno di un’Europa denuclearizzata. “Le riduzioni dell’arsenale nucleare Usa, annunciate oggi dal presidente Usa Barack Obama a Berlino, non riguardano le armi dispiegate in Europa in appoggio alla Nato” afferma una nota della Casa Bianca.

Svolta in Afghanistan: negoziato di pace Usa-Talebani

Truppe Usa KABUL, Afghanistan -- Dopo 12 anni di guerra e combattimenti con migliaia di morti, c'è ...

Los Roques: trovato aereo sparito 5 anni fa

L'arcipelago di Los Roques LOS ROQUES, Venezuela --  E' stato ritrovato il relitto dell'aereo disperso il 4 gennaio 2008 ...