iscrizionenewslettergif
Esteri

Usa: sventati attentati a metrò e Borsa New York

Di Redazione18 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
National security agency (Nsa)

National security agency (Nsa)

NEW YORK, Usa — Grazie al programma Prism, con cui la National Security Agency ha spiato telefoni e internet di milioni di cittadini, sarebbero stati sventati 50 complotti terroristici. Lo ha detto il numero uno dell’agenzia, Keith Alexander in un’audizione al Congresso.

Alexander consegnerà tutti i documenti riservati contenenti i dettagli dei complotti al Congresso. I 50 attentati sventati con i programmi di sorveglianza dei telefoni e del web – ha spiegato il direttore della Nsa – riguardano più di 20 Paesi e almeno 10 il territorio degli Stati Uniti.

Fra questi, sono stati bloccati in tempo due attentati in stile 11 Settembre a New York. Il primo alla metropolitana della città, il secondo alla New York Stock Exchange, sede della borsa.

Nel frattempo, con una mossa senza precedenti per la democrazia britannica il ministero della Difesa ha mandato un’avviso di censura ai direttori dei maggiori media chiedendo di non scrivere dello scandalo Datagate per non mettere a rischio la sicurezza nazionale e quella del personale britannico”. Lo rivela il Guardian.

L’avviso è stato inviato il 7 giugno, il giorno dopo le prime rivelazioni del giornale.

Usa-Iran: timidi segnali di dialogo sul nucleare

Barack Obama WASHINGTON, Usa -- Passi in avanti ma con cautela. Dopo aver salutato con una certa ...

Uccide la sorellina per imitare il wrestling

La polizia di New Orleans NEW ORLEANS, Usa -- Un ragazzino di 13 anni ha ucciso la sorellina di 5 ...