iscrizionenewslettergif
Esteri

Spiati via internet: Snowden promette nuove rivelazioni

Di Redazione18 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Edward Snowden

Edward Snowden

WASHINGTON, Usa — L’ex tecnico Edward Snowden, che ha reso noto al mondo intero che la National Security Agency americana spiava telefoni e internet di milioni di cittadini, promette nuove rivelazioni.

“La verità sta venendo fuori e non può essere fermata” ha detto Snowden che la settimana scorsa ha fatto scoppiare il caso «Datagate» e smascherato l’esistenza del programma segreto di sorveglianza Prism.

Dal sito de Guardian, il giovane spiega che “non ho rivelato alcuna operazione Usa contro legittimi obiettivi militari” difendendosi dall’accusa di aver rivelato documenti top secret e quindi messo in pericolo la sicurezza Usa.

“Ho invece puntato il dito sui casi in cui la Nsa ha violato università, ospedali e imprese private, perchè questo è pericoloso. Si tratta di atti aggressivi e criminali” ha aggiunto Snowden.

In particolare promette “altri dettagli” sul programma di sorveglianza con cui la Nsa otteneva informazioni sui cittadini Usa. “Presto sveleremo altri dettagli del programa della Ns – ha specificato – Comunque se vogliono la Nsa, la Cia, la Dia possono ottenere tutto: numeri di telefono, e-mail, user-id, cellulari”.

Usa intercettarono presidente russo Medvedev al G8

Il presidente russo Medvedev intercettato durante il G8 di Londra WASHINGTON, Usa -- Nonostante il presidente Barack Obama sostenga che la National Security Agency non ...

Usa-Iran: timidi segnali di dialogo sul nucleare

Barack Obama WASHINGTON, Usa -- Passi in avanti ma con cautela. Dopo aver salutato con una certa ...