iscrizionenewslettergif
Italia

Sfonda la porta di casa e violenta la coinquilina

Di Redazione17 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Boliviano violenta coinquilina

Boliviano violenta coinquilina

MILANO — Un uomo di trent’anni, di origine boliviana, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver violentato la sua coinquilina. E’ accaduto a Milano.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, sabato sera l’uomo è tornato a casa visibilmente ubriaco e ha iniziato a rivolgere apprezzamenti pesanti alla 26enne, anch’essa boliviana, che condivideva la casa con lui da qualche mese.

La ragazza lo ha respinto e si è chiusa nella sua stanza e ha dato l’allarme chiamando un’amica. Purtroppo il soccorso non è arrivato in tempo. L’uomo ha sfondato la porta a calci e ha violentato la 26enne.

“Non chiamare la polizia o ti ammazzo” le ha intimato lo stupratore. La ragazza, nonostante lo choc, è riuscita ad allontanarsi con una scusa, e con l’aiuto dell’amica ha avvertito il 113.

I poliziotti hanno trovato il violentatore in un campo da basket nei paraggi. L’uomo è stato arrestato per violenza sessuale ed è indagato per minacce aggravate.

Incidente fra moto Harley Davidson: otto feriti

Harley Davidson dirette al raduno di Roma ROMA -- Maxi incidente fra Harley Davidson a Roma. Una decina di moto, che si ...

Ruba la pistola a una guardia e spara ai passanti

Il giovane colombiano che ha rubato la pistola alla guardia ferendo tre passanti ALESSANDRIA --- Un ventenne di origine colombiana Janderson Steward Mosquera ha rubato la pistola a ...