iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Italia

Ragazza massacrata di botte e gettata nell’immondizia

Di Redazione14 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ragazza massacrata di botte e gettata nel sacco dell'immondizia

Ragazza massacrata di botte e gettata nel sacco dell’immondizia

NAPOLI — Una ragazza, le cui generalità non sono state ancora diffuse, è stata massacrata di botte e, in fin di vita, chiusa in un sacco dell’immondizia. E’ accaduto ieri sera nel centro storico di Napoli.

Secondo le prime indagini della Squadra mobile della Questura, l’episodio di violenza sarebbe maturato all’interno di una turbolenta relazione sentimentale finita in una vera e propria aggressione.

Secondo quanto raccontato dai vicini di casa che hanno assistito alla scena, la coppia di giovani sarebbe di origini albanesi. La giovane è stata trovata nel sacco con il viso tumefatto, l’addome quasi spappolato, ma respirava ancora con le ultime disperate forze, ma respirava.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia che hanno avviato le indagini. Nel frattempo, l’ambulanza del 118 ha portato La ragazza all’ospedale Loreto Mare dove è stata operata d’urgenza. Le sue condizioni sono gravi.

Omicidio di Udine: Sacher morto per soffocamento

Il luogo in cui è stato ritrovato Mirco Sacher UDINE -- Si rafforza l'ipotesi che Mirco Sacher, pensionato di 74 anni di Udine, sia ...

Nuova scossa di terremoto sul Vesuvio

Nuova scossa di terremoto ieri sul Vesuvio NAPOLI -- Che sia il preludio a una nuova attività eruttiva, gli esperti lo escludono. ...