iscrizionenewslettergif
Politica

Frasi choc contro il ministro: Valandro espulsa dalla Lega

Di Redazione14 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Dolores Valandro

Dolores Valandro

PADOVA — La leghista padovana Dolores Valandro è stata espulsa ieri sera dal partito in seguito alle sue dichiarazioni farneticanti rilasciate su Facebook contro il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge.

“Ma mai nessuno che se la stupri, cosi’ tanto per capire cosa puo’ provare la vittima di questo efferato reato? Vergogna”, aveva scritto la consigliera leghista sul social network.

In serata il consiglio nazionale Lega Nord-Liga Veneta su proposta del segretario Flavio Tosi ha espulso la Valandro.

“Non rispondo a questo linguaggio violento perchè ognuno di noi dovrebbe sentirsi offeso” ha risposto il ministro a margine dell’incontro con i rappresentanti della comunità ebraica di Roma.

“E’ un linguaggio che non mi appartiene – ha detto la Kyenge – perche’ istiga alla violenza e cerca di istigare alla violenza tutti i cittadini. Chiunque deve sentirsi offeso, non solo il ministro. Negli anni mi sono sempre impegnata con un linguaggio verso la non violenza”.

“Parlo con tante persone – ha detto ancora ai giornalisti il ministro per l’Integrazione Kyenge – e ognuno ha il suo modo di pensare, ognuno puo’ avere la propria ideologia. Ma non permetto che mi venga imposto un linguaggio e un comportamento violento”.

Imu e Iva, Berlusconi attacca: governo di pavidi

Silvio Berlusconi ROMA -- Come prevedibile, le dichiarazioni del ministro dell'Economia Saccomanni circa l'impossibilità di cancellare l'Imu ...

Lega: accordi per assorbire gli appartamenti invenduti

Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale BERGAMO -- La Lega Nord presenterà un ordine del giorno collegato alla delibera sulla variante ...