iscrizionenewslettergif
Esteri

La talpa rivela: Usa spiano i computer della Cina dal 2009

Di Redazione13 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ewdard Snowden, la talpa dal cosiddetto "Datagate"

Ewdard Snowden, la talpa dal cosiddetto “Datagate”

WASHINGTON, Usa — Nuove rilevazione dalla talpa che ha svelato i segreti dalla Nsa (National Security Agency) americana. Secondo quanto rivelato da Edward Snowden, gli Usa stanno spiano i computer della Cina e di Hong Kong e del governo di Pechino fin dal 2009.

La notizia è stata pubblicata dal South China Morning Post. Le operazioni globali di hackeraggio della Nsa sarebbero state oltre 61 mila con centinaia di bersagli a Hong Kong e su territorio cinese.

La talpa del Datagate è tornato a spiegare il suo gesto come una “denuncia dell’ipocrisia Usa che afferma di non prendere di mira installazioni civili a differenza degli avversari”.

Intanto la Nsa si difende. In un’audizione al Congresso degli Stati Uniti il generale Keith B.Alexander, direttore dell’Agenzia e comandante del Cyber Command degli Stati Uniti, ha detto che la sorveglianza globale messa in atto ha evitato una dozzina di attacchi terroristici sul suolo americano.

Turchia, violentissimi scontri nella notte

Scontri in piazza Taksim ISTANBUL, Turchia -- Violentissimi scontri questa notte fra la polizia e i manifestanti a piazza ...

Impalcatura ko: lavavetri bloccati in cima al grattacielo

I lavavetri bloccati in cima al grattacielo NEW YORK, Usa -- Sono rimasti bloccati in cima a un grattacielo di Manhattan a ...