iscrizionenewslettergif
Bassa

Arcene, esplosione in azienda: un ferito, danni ingenti

Di Redazione13 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'incendio di Arcene

L’incendio di Arcene

ARCENE — E’ di almeno un ferito il bilancio dell’esplosione avvenuta questa mattina intorno alle 11 in un’azienda di Arcene, in provincia di Bergamo. La detonazione ha fatto vibrare le case della zona ed è stata seguita da un vasto incendio e da un pennacchio di fumo visibile da chilometri di distanza.

A saltare per aria è stato un capannone che conteneva rottami, fra cui bombole e gomme, in via Gramsci. Ancora ignote le cause della detonazione che ha provocato danni stimabili in centinaia di migliaia di euro.

L’azienda si trova poco distante dalla rotonda della circonvallazione di Arcene, tanto che il fumo è stato fotografato anche da un nostro lettore di passaggio che ci ha inviato la foto che vedete qui accanto.

Nella struttura c’erano al momento dell’esplosione quattro persone: la titolare, un’amica, un operaio 36 di origine cubana e un parente della titolare.

L’operaio si è tagliato ed è rimasto ustionato le mani. E’ stato portato al Policlinico di Zingonia. Le sue condizioni non sono gravi.

Il capannone ha subito fortissimi danni. Sul posto anche i vigili del fuoco che stanno mettendo in sicurezza la zona.

Sbanda e cade: motociclista gravissimo

Sbanda e cade: motociclista di Mornico gravissimo BERGAMO -- Grave incidente stradale ieri intorno alle 15 sulle strada provinciale Francesca, in territorio ...

Bariano, bimbo di tre anni precipita dalla finestra

Bimbo di tre anni cade dalla finestra a Bariano BERGAMO -- Un bimbo di tre anni è sfuggito al controllo della madre ed è ...