iscrizionenewslettergif
Politica

Grillo silura la senatrice Gambaro: lasci il Movimento

Di Redazione12 giugno 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Beppe Grillo

Beppe Grillo

ROMA — Nuova epurazione dentro il Movimento 5 stelle. Beppe Grillo ha invitato la senatrice Adele Gambaro ha lasciare il Movimento dopo le dichiarazioni contro il comico genovese.

“La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni false e lesive nei miei confronti – scrive Grillo sul suo blog – in particolare sulla mia valutazione del Parlamento, danneggiando oltre alla mia immagine, lo stesso Movimento 5 Stelle. Per questo motivo la invito per coerenza a uscire al più presto dal M5S”.

La senatrice aveva detto in un’intervista televisiva che “due Comuni al M5s non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi soprattutto quelli contro il Parlamento. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del Movimento è Beppe Grillo”.

A stretto giro la risposta di Grillo. “Le proposte di legge del M5S sono ignorate, respinte. Il Nipote Letta ha fatto solo annunci, il più ridicolo è il taglio dei rimborsi elettorali, mai avvenuto mentre si chiede al M5S cosa ha fatto in questi mesi”.

“Il movimento – ricorda Grillo – ha presentato proposte di legge per le PMI, per l’abolizione dei contributi pubblici ai giornali e ai partiti, ha spinto l’iniziativa di cancellazione del Porcellum, unica voce nel Parlamento, insieme a molte altre iniziative, come il ritiro delle nostre truppe dall’Afghanistan, legate al suo programma. E ha rinunciato ai rimborsi elettorali per 42 milioni di euro, si è dimezzata lo stipendio parlamentare pari circa a 350.000 euro al mese. Le proposte di legge del M5S sono ignorate, respinte. Il M5S è legalitario, pacifico, ghandiano. Cosa ci si aspettava? Che dessimo fuoco al Parlamento?”.

Elezioni comunali: il centrosinistra stravince 16-0

Il centrosinistra stravince le elezioni comunali 2013 ROMA -- Una vittoria nettissima del centrosinistra per 16 a 0. E' questo il risultato ...

Il premier Letta: senza lavoro il Paese affonda

Enrico Letta ROMA -- E' l'emergenza lavoro quella su cui il governo è più impegnato. Lo ha ...